Presentati i progetti per la Stagione Sportiva 2018/2019

La "piazzetta" della Canottieri Mincio ha ospitato l'incontro in cui i fondatori dell'Accademia (Gaetano Caridi, Matteo Marocchi, Massimiliano Saccani e Stefano Ferrari) hanno presentato i progetti per la stagione 2018/2019. Le famiglie degli atleti biancocelesti hanno risposto, come da tradizione, con una partecipazione massiccia e con un entusiasmo contagioso.
Nel corso della serata sono stati presentati tutti gli istruttori, i dirigenti ed i collaboratori. Tra questi ultimi ha preso parola la dr.ssa Cinzia Leoni che ha illustrato i contenuti di "Tutti in campo con...la comunicazione", l'innovativo progetto che la vedrà coinvolta in prima persona.
Numerose le iniziative in cantiere, tra le quali la più significativa è, senza ombra di dubbio, l'importante collaborazione che l'Accademia ha stretto con Canottieri Mincio e ATS della Val padana che prevede il pieno coinvolgimento di famiglie ed istruttori: i genitori, grazie alla disponibilità della biologa nutrizionista dr.ssa Maria Chiara Bassi, saranno impegnati in un corso di cucina, mentre per gli allenatori sono previsti alcuni incontri con il pedagogista dr. Valter Drusetta.  Nell'ambito della partnership è stato inoltre costituito, nel quartiere di Cittadella, un Gruppo di cammino pienamente operativo.
E' stata confermata l'affiliazione alla FIGC con la partecipazione ai relativi campionati.
Considerato il grande successo riscontrato, verrà riproposta l'esperienza del ritiro in montagna.
E' imminente la presentazione di un'interessante novità che verrà ufficializzata nelle prossime settimane.
E' stato infine rivolto un sentito ringraziamento a tutte le aziende partner che hanno contribuito, partecipando attivamente, nel sostenere le attività dell'Accademia, così come la Canottieri Mincio, il Comune di Mantova ed il CONI Point mediante i patrocini e la Fondazione Comunità Mantovana per aver riconosciuto, per il secondo anno consecutivo, la valenza sociale dell'Accademia.