Tel. 339 6081666  |  segreteria@accademiatanocaridiasd.it

Giada Pinti e Accademia avanti insieme

La prof.ssa Giada Pinti farà parte della famiglia dell'Accademia anche nella Stagione sportiva 2019/2020. La società biancoceleste potrà così contare sulla sua meticolosità, precisione e affabilità per il terzo anno consecutivo.

Allenare ed educare:  un dilemma. Nel calcio giovanile quali sono le difficoltà maggiori che si incontrano nell'educare un giovane atleta?
Noi educatori sportivi abbiamo un ruolo tanto privilegiato quanto delicato nello sviluppo dei giovani atleti. Sia nell'allenamento delle capacitá tecniche e tattiche, sia nell'educazione, è opportuno procedere per obiettivi personalizzati al singolo atleta e alla squadra. Per riuscirci si deve essere disposti a mettersi sempre in gioco: ciò che sembrava essere efficace alcuni anni fa non risulta esserlo oggi o per sempre. La difficoltà è proprio questa: entrare in sintonia con un giovane in continua evoluzione fisica e psicologica, cercando di far emergere il suo massimo potenziale sportivo e personale. Un altro aspetto estremamente importante è rappresentato dalla sinergia che va instaurata tra famiglia, scuola e società sportiva. Solo consolidando una sana e sincera alleanza educativa possiamo incidere armoniosamente sullo sviluppo dei nostri piccoli atleti.  Questi temi sono molto cari all'interno dell'Accademia che, attraverso la costante organizzazione di corsi, seminari e incontri con le famiglie, dimostra concretamente di avere a cuore l'educazione non solo dei propri ragazzi ma di tutto lo staff per crescere e migliorare insieme.

Lavorare in staff, come in una squadra, è fondamentale nella vita di un team: che cosa condividi con gli altri istruttori dell'Accademia?
Potrebbe sembrare banale ma, condividere lo stesso percorso di studi (gli istruttori coinvolti dall'Accademia sono tutti laureati o laureandi in Scienze motorie), ci permette di avere un back ground comune su cui poter lavorare e al quale aggiungere le esperienze e le attitudini personali. "Parlare la stessa lingua" evita molte incomprensioni e ottimizza il lavoro. L'aspetto più rilevante rimane sicuramente la passione e l'interesse per l'ambiente sportivo a 360° che tutto lo staff condivide.

Con le conferme di Ballista, Franchi e Pinti va delineandosi lo staff tecnico su cui potrà contare l'Accademia nella Stagione 2019/2020. Nei prossimi giorni verranno resi noti i nominativi degli istruttori che andranno a completare l'organico.